lunedì 9 marzo 2009

Fondi UE per i gemellaggi

Da sempre i gemellaggi tra città e comuni rappresentano lo strumento ideale per sostenere il processo di integrazione europeo, per facilitare la reciproca conoscenza e comprensione dei cittadini europei, per sviluppare il senso di appartenenza e rafforzare l'identità europea.

Per raggiungere e consolidare questi obbiettivi dell'UE, una delle 4 Azioni del Programma Europa per i Cittadini 2007-2013 (l'Azione 1 Gemellaggio tra città) intende promuovere il coinvolgimento e la partecipazione diretta dei cittadini europei alle attività realizzate nell'ambito dei gemellaggi tra le città europee, la cooperazione e la creazione di reti tra le città europee gemellate.

Tra le attività finanziabili dal Programma Europa per i Cittadini 2007-2013 rientra l'organizzazione delle “giornate di incontro fra cittadini di città o comuni gemellati”, che si dovranno caratterizzare per i seguenti aspetti:

  • impegno per sostenere l'integrazione europea;
  • coinvolgimento e partecipazione diretta dei cittadini;
  • promozione del dialogo interculturale.

Possono presentare domanda per accedere ai fondi europei per questo tipo di progetti oppure partecipare in qualità di partner del progetto:
  • i comuni (già gemellati e/o che intendono gemellarsi) che ospitano ed organizzano le “giornate di incontro”;
  • le organizzazioni senza scopo di lucro, legalmente costituite, che rappresentano l'autorità locale.

Per risultare ammissibili ai finanziamenti europei, i progetti dovranno:
  • interessare comuni o città di almeno due Paesi partecipanti al programma (di cui almeno uno Stato Membro);
  • coinvolgere almeno 5 comuni o città del Paese o Paesi ospitati, con la partecipazioni di almeno 25 delegati internazionali provenienti dai comuni o città ospitate (minimo 5 delegati per ciascun comune ospitato);
  • prevedere una durato dell'evento non superiore a 21 giorni.

I contributi comunitari della Misura in oggetto, che non potranno essere superiori a 22.000 euro per progetto (elevabili a 40.000 euro nel caso siano coinvolti almeno 10 comuni), saranno calcolati in via forfettaria in base al numero dei partecipanti, alla durata dell'evento, al rimborso giornaliero definito dell'UE.

I finanziamenti europei potranno coprire i costi organizzativi dell'evento (spese di soggiorni delle delegazioni partecipanti, spese di vitto e alloggio, trasporti locali, affitto sale convegni, ecc.) ed i costi di viaggio dei delegati internazionali partecipanti all'evento.

La prossima scadenza per la presentazione dei progetti europei sulla Misura in oggetto “Incontri fra cittadini nell'ambito del gemellaggio tra città” è fissata al 1 aprile 2009, per eventi in calendario tra il 1 agosto 2008 ed il 30 aprile 2010). Sono previste altre scadenze a giugno e settembre 2009.

Per ulteriori approfondimenti, leggi i post correlati:
Guida 2009 al Programma Europa per i cittadini
Programma Europa per i cittadini: gemellaggi
Sovvenzioni alle organizzazioni della società civile
Progetti dei cittadini
Sito web del Programma

Nessun commento:

Posta un commento

Banca dati ricerca partner progetti europei




Iscriviti gratis alla Newsletter FC