Banca dati ricerca partner progetti europei




Iscriviti gratis alla Newsletter FC

giovedì 2 aprile 2009

Fondi comunitari per le relazioni internazionali dell'UE

In questo post sono descritti i programmi comunitari volti a tradurre in azioni concrete la priorità “l'Unione Europea partner mondiale” per la promozione della prosperità, della stabilità e della sicurezza: il quadro articolato dei fondi europei in tema di "relazioni internazionali" si articola nel modo seguente.

Paesi candidati all'adesione/preadesione
Assistenza ai Paesi candidati ed ai candidati potenziali in materia di inquadramento istituzionale, di cooperazione regionale e transfrontaliera, compreso lo sviluppo regionale, lo sviluppo rurale e la crescita delle risorse umane.
11 miliardi di euro

Paesi vicini/Politica europea di vicinato e partenariato
Promozione della stabilità, della sicurezza e della prosperità dei Paesi vicini mediante una maggiore cooperazione tra l'Unione Europea ed i Paesi vicini ad Est e Sud. Promozione dello sviluppo economico e sociale, nel rispetto e la tutela delle condizioni ambientali.
11, 181 miliardi di euro  Visualizza post "Introduzione allo strumento europeo di vicinato e partneriato - ENPI"


Nel mondo / Cooperazione allo sviluppo
Aiuti ai Paesi in via di sviluppo (Pvs) finalizzati a promuovere la coesione sociale, lo sviluppo economico, il rafforzamento istituzionale, la modernizzazione dello Stato, il rispetto dei diritti umani, l'integazione regionale e gli scambi commerciali internazionali.
Quasi 17 miliardi di euro  Visualizza post "Strumento finanziario per la cooperazione allo sviluppo - DCI"

Situazioni speciali e di emergenza
Strumento per la stabilità
Sostiene interventi in risposta alle crisi ed alle sfide a lungo termine che presentino aspetti connessi alla stabilità e sicurezza, comprese le questioni relative alla sicurezza nucleare ed alla non proliferazione nucleare, la lotta contro i traffici illeciti, la criminalità organizzata ed il terrorismo.
2 miliardi di euro

Aiuti umanitari
Aiuti alimentari, assistenza agli sfollati e sostegno alla ricostruzione a favore delle vittime di catastrofi naturali.
5,6 miliardi di euro

Democrazia e diritti dell'uomo
Promozione del rispetto dei diritti dell'uomo e delle riforme democratiche nei Paesi terzi, in via prioritaria attraverso il sostegno alle organizzazioni non governative ed organismi della società civile.
1,104 miliardi di euro

Politica estera e di sicurezza comune
Favorire una maggiore attenzione all'attuazione della strategia di lotta contro le armi di distruzione di massa ed all'estensione delle attività di stabilizzazione e di risoluzione dei conflitti.
1,980 miliardi di euro

Altre azioni
Strumento per la cooperazione in materia di sicurezza nucleare (524 milioni di euro), assistenza macrofinanziaria (753MEuro), riserva di garanzia dei prestiti (1,4 miliardi di euro), cooperazione con i Paesi sviluppati (172 milioni di euro), strumento finanziario per la protezione civile (56 milioni di euro).

Riserva per gli aiuti d'urgenza
Destinato alla risposta ad esigenze di aiuto impreviste di Paesi terzi, come gli aiuti ai fini umanitari, la gestione di crisi internazionali, crisi civili ed interventi per la protezione civile.
Fino a 1,744 miliardi di euro

Nessun commento:

Posta un commento