lunedì 19 ottobre 2009

Gioventù in azione - Azione 4.6 Partenariati

Il bando in oggetto sostene la creazione di partenariati tra la Commissione europea (attraverso l’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura) e regioni, municipalità o ONG europee per l'elaborazione o sviluppo di azioni, strategie e programmi di lunga durata nel campo dell’apprendimento non formale e della gioventù, finalizzati, tra l'altro a:

  • massimizzare l'impatto del programma "Gioventù in azione";
  • rafforzare e consolidare le capacità/conoscenze attraverso modelli e prassi elaborati nell'ambito del programma "Gioventù in azione";
  • favorire la dimensione europea ed il valore aggiunto a livello europeo alle iniziative nel settore della gioventù realizzate a livello regionale, locale;
  • promuovere il trasferimento di buone prassi, lezioni apprese, conoscenze/competenze acquisite nell'attuazione di azioni ed iniziative di successo nell'ambito dell'apprendimento non formale e della gioventù;
  • favorire la collaborazione e lo sviluppo di sinergie tra enti pubblici e ONG che operano nel settore giovanile;
  • promuovere lo sviluppo delle competenze tra i giovani, con particolare attenzione ai giovani che abbandonano la scuola, con basso livello di istruzione, disoccupati, disabili, ecc.
Il bando potrà sostenere un programma di attività che comprenda uno o più delle seguenti attività: 1) scambi di giovani a livello internazionale; 2) iniziative di giovani a livello nazionale/transnazionale; 3) servizio volontario europeo; 4) formazione e messa in rete.

Scadenza: 1 dicembre 2009
Gioventù in azione - Azione 4.6 Partenariati

Nessun commento:

Posta un commento