martedì 27 settembre 2011

Programma Sud Est Europa: contributi a progetti di cooperazione

South-East Europe
La pubblicazione del quarto bando (ed ultimo bando per il periodo di programmazione 2007-2013) del Programma Sud Est Europa è prevista per i primi di ottobre, con scadenza per la presentazione delle domanda a fine novembre.

L’obiettivo generale del programma è quello di migliorare il processo di integrazione territoriale, economica e sociale e di promuovere la coesione, la stabilità e la competitività dell’area-programma attraverso lo sviluppo di partenariati transanzionali e di azioni strategiche congiunte.

Con uno stanziamento di oltre 50 milioni di euro (FESR, IPA, ENPI) il bando potrà finanziare progetti di cooperazione transnazionale nelle seguenti priorità ed ambiti di intervento.

Tipologie di interventi ammissibili
Il bando potrà finanziare progetti di cooperazione coerenti alle seguenti priorità ed ambiti di intervento:

Priorità 1: Promuovere l'innovazione e l'imprenditorialità
Sviluppo di reti di innovazione in settori specifici
Creare un contesto favorevole alle imprese innovative
Sviluppare le condizioni ed un quadro di riferimento a favore dell’innovazione

Priorità 2: Promuovere la protezione ed il miglioramento dell'ambiente
Migliorare la gestione integrata delle acque, compresa la gestione dei rischi di inondazioni
Migliorare la prevenzione dei rischi ambientali
Promuovere la cooperazione nella gestione delle risorse naturali e delle aree protette
Promuovere l’efficienza energetica e consumi intelligenti

Priorità 3: Migliorare l'accessibilità
Migliorare il coordinamento in merito alle reti dei trasporti
Promuovere strategie per ridurre il “divario digitale”
Migliorare il quadro di riferimento e le condizioni per le piattaforme intermodali

Priorità 4: Sviluppo delle sinergie transnazionali per lo sviluppo sostenibile dei territori
Favorire la soluzione dei principali problemi che affliggono le aree metropolitane e le regioni
Promuovere modelli di sviluppo equilibrato e di crescita economica dei territori
Valorizzare le risorse cultuali per lo sviluppo locale

Per informazioni e modulistica South-East Europe

Iscriviti gratis alla Newsletter FC