mercoledì 16 ottobre 2013

Verso il nuovo Programma “Europa per i cittadini 2014 - 2020”

Il Programma “Europa per i cittadini 2014 - 2020” promuove la partecipazione attiva dei cittadini europei e delle associazioni della società civile alla vita democratica dell’Unione Europea, al dibattito su questioni di interesse generale dell’Unione.

Allo stesso tempo il programma punta ad informare il grande pubblico sui temi, sulle politiche e priorità dell’Unione Europea allo scopo di promuovere la conoscenza e rafforzare la consapevolezza dei cittadini europei sui propri diritti e sulle questioni europee.

Per conseguire tali obiettivi, il programma sostiene progetti transnazionali di gemellaggi tra Comuni e Città europee, concede contributi ad associazioni ed organizzazioni della società civile per la promozione della cultura della partecipazione civica, del coinvolgimento dei cittadini europei nella definizione dell’agenda politica dell’UE.

Obiettivo generale del programma è quello di avvicinare i cittadini europei all’Unione Europea, ovvero: contribuire a migliorare la conoscenza dell’Unione Europea, della sua storia e delle diversità da parte dei cittadini europei, promuovere la cittadinanza europea e creare le condizioni per rafforzare la partecipazione attiva dei cittadini europei alla vita democratica e civile dell’UE.


Obiettivi specifici
Gli obiettivi specifici del programma sono:

  • promuovere una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla memoria europea, la storia e valori comuni e le finalità dell’Unione, in particolare promuovere la pace, i valori europei ed il benessere dei cittadini europei, attraverso il dibattito, la riflessione e lo sviluppo di reti europee;
  • incoraggiare la partecipazione attiva dei cittadini alla vita civile e democratica a livello europeo, tramite una maggiore comprensione delle politiche e dei processi decisionali dell’UE, e nuove opportunità di partecipazione, impegno sociale e di volontariato a livello europeo.
Struttura del programma
Il programma sarà articolato in tre linee di intervento:
  1. Memoria Europea 
  2. Impegno democratico e partecipazione alla vita civile 
  3. Azioni trasversali per l’analisi, disseminazione e valorizzazione dei risultati del programma

Il programma potrà finanziare, tra l’altro, le seguenti tipologie di azioni a livello transnazionale e di dimensione europea:
  • azioni di cooperazione e di apprendimento reciproco (ad esempio: gemellaggi, incontri tra cittadini, reti tra città gemellate; progetti realizzati da partenariati transnazionali composti da diversi soggetti pubblici e privati, progetti per la memoria europea, scambi basati sulle nuove tecnologie della comunicazione e social media)
  • supporto ad organizzazioni quali i Punti di Contatto Nazionale del programma, organizzazioni con finalità di interesse generale a livello UE attività di studio e ricerca a livello europeo sui temi connessi agli obiettivi del programma
  • campagne di sensibilizzazione e azioni di disseminazione volte a promuovere i risultati del programma, dei progetti finanziati e delle buone prassi (es. eventi a livello europeo, quali conferenze, cerimonie commemorative, premiazioni e riconoscimenti, incontri e seminari di esperti, ecc.).

Beneficiari 
Il programma si rivolge a tutti i soggetti che promuovono la cittadinanza e l’integrazione europea, in particolare organizzazioni, autorità locali e regionali, comitati di gemellaggio, organizzazioni pubbliche e centri di ricerca sulle politiche europee, organizzazioni della società civile (comprese le associazioni dei superstiti), organizzazioni giovanili, culturali, ecc.

Budget e gestione del programma 
Lo stanziamento proposto per il nuovo programma nei prossimi sette anni dal 2014 al 2020 ammonta a 185,4 milioni di euro.

Il programma sarà gestito dalla Commissione Europea, tramite l’Agenzia esecutiva per la cultura, l’istruzione e l’audiovisivo (EACEA). Negli Stati Membri saranno inoltre operativi i Punti di contatto nazionali (NCP) per fornire informazioni ed assistenza a livello locale a tutti i soggetti interessati ed ai potenziali beneficiari dei contributi europei.

Il programma "Europa per i cittadini 2014-2020" potrà sostenere finanziariamente gemellaggi e reti tra comuni e città europee, eventi commemorativi della storia europea, la discussione sulla cittadinanza europea, i valori europei ed altri temi connessi all’Unione Europea. Obiettivo del programma è quello di promuovere lo sviluppo della conoscenza dell’Unione Europea, favorire la partecipazione attiva dei cittadini europei alla vita sociale e politica dell’UE.

Iscriviti gratis alla Newsletter FC

Banca dati ricerca partner progetti europei




Iscriviti gratis alla Newsletter FC